Vulcano Solfatara

un ampio cratere che dopo due millenni di attività, ancora oggi gorgoglia di fuoco sotterraneo, emettendo soffi di zolfo, getti di fango bollentei e sbuffi di vapore che raggiungono la temperatura di 162 , che oltre all’aspetto di alto interesse scientifico si presenta un posto raro al mondo per dal punto di vista paesaggistico estremamente suggestivo (è stata location per la realizzazione di molti film)